Skip to Content

"Vincesi una casa al giorno":
una settimana di estrazioni straordinarie che
assegnano ogni sera una casa da 500.000€.

Come? Facile! Basta giocare a VinciCasa per
i concorsi dal 27 gennaio al 2 febbraio 2020.
Puoi farlo già oggi!

 
 

Come si gioca

Partecipare all'iniziativa speciale "VINCESI UNA CASA AL GIORNO" è semplicissimo: ti basterà solo giocare a VinciCasa per i concorsi validi per l'iniziativa, con qualsiasi strumento di gioco e senza spendere un solo euro in più.

Giocando a VinciCasa per i concorsi dal 27 GENNAIO al 2 FEBBRAIO, non solo partecipi alla NORMALE ESTRAZIONE, ma anche a quella STRAORDINARIA che assegna ogni sera UNA CASA DA 500.000€.

 
 

Come verificare la vincita

Dal 27 GENNAIO al 2 FEBBRAIO, ogni sera alle 20, oltre alla normale combinazione vincente di VinciCasa verrà estratto un codice univoco fra tutte le giocate effettuate sul concorso appena concluso.
Dovrai solo scoprire se il codice estratto è quello che compare sulla tua ricevuta: POTRESTI ESSERE IL FORTUNATO VINCITORE DI UNA CASA DA 500.000€.

 
 

Dove verificare la vincita

Verificare la vincita di una delle 7 case da 500.000€ è facilissimo: basta utilizzare le stesse modalità di verifica delle vincite di sempre:

  • in tutti i Punti di Vendita Sisal
  • nella sezione Verifica Vincite del sito www.giochinumerici.info e in questa pagina
  • con la App ufficiale di VinciCasa.
 
 

Come ritirare la vincita

Sei il fortunato vincitore di UNA CASA DA 500.000€?
Dovrai presentare la ricevuta di gioco vincente,
integra ed originale entro 60 giorni dalla pubblicazione
del Bollettino Ufficiale preso gli Uffici Premi Sisal
(dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00):

  • Via A. di Tocqueville, 13 - 20154 - Milano.
  • Viale Sacco e Vanzetti, 89 - 00155 - Roma.

Se invece hai giocato online, puoi riscuotere la vincita presentando la stampa del Dettaglio della Giocata vincente.

 
"Alle vincite di importo superiore ai 500,00€, sulla parte eccedente detto importo, verrà applicata la ritenuta prevista dalla vigente disciplina in materia"

APP